Menu AG

Articoli pubblicati su AKG

Dossier Caritas Italiana - intervista ad AG

DOSSIER CON DATI E TESTIMONIANZE
Numero 11 – Gennaio 2016

Caritas Italiana

 

5. Interviste

Fasce deboli: persone con disabilità
MADDALENA BOSCHETTI, missionaria

foto intervista caritas

 

“Aksyon Gasmy” è un progetto pastorale presente nella
regione nord-ovest di Haiti per aiutare i bambini disabili
o affetti da gravi malattie. In che cosa consiste esattamente
e quali sono le sue finalità principali?


«L’estremo nord-ovest di Haiti è una zona rurale, gli
abitanti vivono di agricoltura – coltivano mais, fagioli,
patate dolci, banane – e hanno a disposizione solo la
forza delle braccia e la pioggia. La priorità giornaliera
di ognuno è trovare il cibo sufficiente per arrivare al
giorno dopo. La stragrande maggioranza della popolazione
si reca giornalmente alle sorgenti più vicine
per trovare acqua, non c’è corrente elettrica, le strade
sono rischiose e spesso impraticabili.
Pochi e costosi rispetto alle possibilità della popolazione
i punti di riferimento ufficiali per la salute in
tutta la zona; sono invece utilizzati frequentemente
nei casi di malattie gravi gli interventi soprannaturali
di boko e mambo, o quelli intermedi dei medsen fey
per la maggior parte dei casi.
Qui la durezza della vita abbassa l’eta media, aumenta
la percentuale di mortalità infantile e il numero
di portatori di handicap. I figli sono ancora l’unica ricchezza
dei contadini e la loro speranza per il futuro, le
braccia su cui potranno contare quando l’età toglierà
loro le forze.
Tutti questi aspetti, quello economico, quello culturale
e quello relativo alle credenze locali, fanno sì
che in questa località i bambini con handicap siano
“gli ultimi” e che vivano il più delle volte in condizioni
veramente disumane. Da qui la nostra scelta di partire
da loro per fare entrare attraverso i valori del Vangelo
nella nostra vita, per proclamare il valore della vita dei
bambini con ogni tipo di handicap e per aiutare le famiglie
a non sentirsi sole nello sforzo di aiutarli a vivere.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO IL DOSSIER